Single Blog Title

This is a single blog caption

EMOZIONI. La Scaligera alza bandiera bianca. Lampi di Menini e Perlati. Il Tregnago non fa sconti

TREGNAGO: Peretti,Tagliapietra (20’ st Scaglia), Derna,Tarulli, Perlati, Vallisari, Herber (20’ st Tracco), Beltrame (32’ st Meneghetti), Bogoni (25’ st Dal Forno), Menini (40’stTracco), Bejar. All: Bogoni.

SCALIGERA: Bellani, Samannà, Ceoloni, Sane (25’ st Konate), Rigoni, Cacciatori, Zuccotto P. (Zuccotto L.), Sgarbossa, Girardi, Dihaj (35’ st Signoretto), Capellaro (5’st Palombi). All: Sganzerla.

Arbitro: Martinelli di Verona

Reti: 25’st rig. Menini(T), 30’st Perlati(T)

Tutto in cinque minuti. Tregnago-Scaligera si decide a cavallo della mezz’ora del secondo tempo. Nella prima frazione Tregnago più incisivo. Al 30’ Beltrame colpisce il
primo legno di giornata, con il pallone che si stampa sulla traversa. Pochi minuti dopo anche Menini lo imita. La sua conclusione stavolta termina la propria corsa contro il palo della porta difesa da Bellani.
Al 25’ della ripresa inizia la girandola di emozioni. Menini scuote tutti dal torpore con il rigore dell’1 a 0. La Scaligera reagisce con un sussulto. Dihaj si guadagna una realizzazione dal dischetto. Il compagno Girardi però spreca con un tiro debole e respinto dal portiere. Il Tregnago così piazza subito il colpo del ko. Scaligera ferma su una punizione dalla tre quarti. Bellani legge male la traiettoria, che Perlati di testa devia in rete. Finisce 2 a 0.•

Alessio Faccincani – da L’Arena del 11/12/2017

Leave a Reply